San Valentino: l’amore secondo la nostra ceramica

5 febbraio 2016

Manca poco a San Valentino, la ricorrenza più amata / odiata indistintamente dalle coppie come dai single.

Che vi piaccia oppure no, l’amore resta uno dei temi più chiacchierati e rappresentati. Anche in ceramica.

Tra le tante rappresentazioni dell’amore nella tradizione ceramica faentina abbiamo scelto quella più sobria e minimale, perché pensiamo che la ricorrenza di San Valentino sia più bella se spogliata del vestito commerciale che le hanno cucito addosso.

Per questo abbiamo scelto per voi le ceramiche decorate in stile Compendiario:

Dovete sapere che il Compendiario, benché raffiguri cupidi intenti a scoccare la freccia o putti nell’atto di suonare una chiarina, è una decorazione di protesta. Apparve nel tardo Cinquecento in contrapposizione all’eccessivo cromatismo delle ‪‎ceramiche‬ di quel periodo, provocando una vera e propria rivoluzione. Infatti è uno stile decorativo contraddistinto dal tratto essenziale e dall’esaltazione del bianco, divenuto per la prima volta il colore predominante.

Queste sono solo alcune delle nostre creazioni, se volete vederne altre vi aspettiamo a Faenza in via Sant’Ippolito 23/a.