Archivio anno 2017

La festa dei nostri 50 anni insieme a voi!

23 novembre 2017 · Categoria Eventi

Sabato 18 novembre abbiamo festeggiato i 50 anni de La Vecchia Faenza: un bel traguardo che abbiamo avuto l’onore di celebrare …

50 anni di ceramiche

20 ottobre 2017 · Categoria Eventi

“Sono arrivato al mestiere di ceramista quasi per caso: nel 1967 mi ritrovai a gestire una bottega di ceramica senza …

Il 2-3-4 giugno a Faenza torna “Buongiorno Ceramica!”

20 maggio 2017 · Categoria Eventi

Il …

Ceramiche liberty e déco

30 marzo 2017 · Categoria Ceramiche artistiche

La primavera è la stagione in cui la natura si rinnova. Anche noi abbiamo deciso di rinnovarci, affiancando la nostra produzione di ceramiche artistiche con alcuni pezzi ispirati agli stili liberty e déco.

A differenza delle ceramiche tradizionali, per le quali i disegni e le fantasie si ispirano alle ceramiche del passato, queste prendono spunto dai dipinti degli anni ’20 e ’30 del Novecento.

Fonte di ispirazione sono stati anche i recenti eventi e le mostre del Museo Internazionale delle Ceramiche (MIC) di Faenza e del museo San Domenico di Forlì, dedicate proprio agli stili liberty e déco. Due stili che, per la vicinanza temporale, si mescolano, confondendosi l’uno nell’altro in una piacevole alternanza di linee sinuose e geometrie squadrate.

Qui potete osservare due piatti e tre uova dipinti con colori delicati e figure di ispirazione romantica. I piatti, da 30 cm di diametro, sono una delle forme più rappresentative e comuni della ceramica; le uova sono state realizzante in prossimità della Pasqua e possono diventare preziosi e originali centritavola per i vostri salotti.

Il primo piatto raffigura un gatto all’interno di un giardino immaginario. Il gatto, oltre che un amatissimo animale domestico, da sempre affascina e sorprende per il suo essere selvatico ma espansivo, astuto e dolce allo stesso tempo. Nelle variopinte uova di ceramica a fianco del piatto, si possono ammirare due donne in atteggiamenti diversamente evocativi dell’amore e del romanticismo.

Raffaellesco: appena realizzati un’anfora e un vassoio

31 gennaio 2017 · Categoria Ceramiche artistiche

Abbiamo appena ultimato due pezzi minuziosamente decorati nello stile Raffaellesco, uno dei fiori all’occhiello della nostra produzione.

Il Raffaellesco faentino si ispira allo stile pittorico di Raffaello Sanzio, in particolare per la purezza delle figure umane e per l’abbellimento con grottesche, chiamate anche raffaellesche (sempre ispirate ai decori adottati da Raffaello).

Il nostro Raffaellesco, rielaborato in modo molto personale dalla bottega Silvagni, richiede grande precisione e impegno per realizzare disegni molto definiti, in alcuni casi miniaturizzati, come la scena rurale sul retro dell’anfora.